Archive for the ‘integrazione sociale’ Category

SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA…

novembre 12, 2007
da francoazzurro
 
Arte spettacoli sportUn’esperienza di sport e divertimento, ed un po’ di… relax per tutti noi.La Goletta della SolidarietàA Policoro (MT), presso il Circolo Velico Lucano, quello che sembra solo un vecchio adagio popolare “essere tutti sulla stessa barca” quest’estate si è trasformato in una vacanza di avventura…. in un mare di sport.
L’esperienza, aperta a tutti, ha coinvolto anche ragazzi con disabilità di media entità. Qualcuno di essi ci ha raccontato la sua avventura.

Immerso nella riserva naturale del Bosco Pantano di Policoro, a pochi metri da una incontaminata spiaggia, sorge il centro turistico del CVL che propone ai ragazzi ed alle famiglie ospiti un programma ricchissimo di sport. L’attività principale delle giornate è quella della vela, suddivisa in corsi di iniziazione, perfezionamento e specializzazione.

Da non sottovalutare le altre proposte: canoa. windsurf, nuoto, sci nautico, equitazione, escursioni in motobarca, calcetto, beach-volley, tiro con l’arco, educazione ambientale ed animazione serale, svolte da figure professionali altamente qualificate: assistenti, istruttori federali e insegnanti Isef.
Ma poiché la filosofia del Circolo  Velico non è  solo quella dell’agonismo ma anche e soprattutto quella del divertimento,  c’è posto per tutti.

“Alle prime luci del mattino – ci informano Mariano e Fabio – prima che il sole scaldi, mentre la brezza marina s’insinua tra i “carri western” e i “tukul” immersi nella pineta attigua alla riserva naturale del bosco, ai margini di una spiaggia attrezzata, gli amplificatori diffondono nel “campus” una gradevole melodia country per annunciarci l’inizio delle attività sportive della giornata”.
“Il doversi  autogestire, adeguarsi ai ritmi di una vita comunitaria in spirito di emulazione, il confrontarsi con altri coetanei normodotati, praticando di volta in volta e a propria discrezione le attività marinare predisposte con barche a vela e canoe, il doversi cimentare in semplici regate, il prendere dimestichezza con i picchi, le bome, i trinchetti, le mezzane, le sartie, i bompressi, le escursioni a cavallo e in monutain-byke nel bosco limitrofo, è stato  un banco di prova fin troppo impegnativo ma che vorremmo ripetere:  molto positivo e capace di darci sicurezza.”

Nulla in questo Centro, magistralmente condotto dalla discreta onnipresenza dei direttori delle attività Sigismondo e Vito e da uno stuolo di animatori, è lasciato al caso: tutto è pianificato sui ritmi del clima e del tempo meteorologico. Lo spirito di corpo che si respira nel campus, liberi dall’”assillo” dei genitori, in un’organizzazione così concepita, è certamente il modo migliore per rafforzare l’autostima dei nostri ragazzi, specie per chi come Mariano e Fabio soffrono di “esclusione sociale”. Un modo nuovo di valorizzare la loro personalità nella pienezza dei talenti di cui sono portatori: quei sentimenti che nel quotidiano non sempre riescono a scambiare.

Per tal ragione  il Circolo Velico Lucano è sicuramente un primo e significativo esempio di Accademia della Solidarietà.
Se i tour-operators del nostro Paese che dicono di essere i più avanzati in questo settore, oltre al profitto, ne garantissero anche la funzione sociale, peraltro da qualche tempo adottata in altri Paesi dell’Unione Europea come la Francia e la Gran Bretagna, il modello di turismo giovanile praticato nel CVL potrebbe rappresentare, anche per l’Italia una forma di vacanza “alternativa” dove i diversamente abili possono dimostrare quello che sono e trasmettere agli altri ragazzi una spinta di “genuina vitalità” che crea, nel confronto, una efficace e matura forma di accoglienza e di rispetto reciproco.

Il guanto della sfida è lanciato! Chi dei nostri amici vuole proporre a sè stessi o ai propri “rampolli” una bella e solidale sfida sul mare, ove dimostrare che in fondo in fondo “siamo tutti sulla stessa barca”?

Francesco Pugliarello (FI)
Rosaria Dall’Argine (PR)
 

da: “Periodico Polisportiva Gioco Parma” – Ottobre 2007

 
Annunci